La proposizione relativa

Introduzione

Utilizziamo le proposizioni relative per fornire informazioni aggiuntive su nomi o pronomi senza dover iniziare una frase nuova. Come in italiano anche in francese mettiamo la virgola tra proposizione principale e proposizione relativa esplicativa (fornisce indicazioni aggiuntive non necessarie per la comprensione della principale) mentre non la impieghiamo con le relative restrittive (fornisce indicazioni indispensabili per la comprensione della principale).

Beispiel

Ce sont les amis avec lesquels je passe mon temps. Lucas, que je connais depuis longtemps, est très drôle. Antoine, qui porte des lunettes, est dans ma classe. Et Léonie, dont le sourire est magnifique, danse très bien.

Quando si usa?

Di regola la relativa segue direttamente il nome/pronome al quale si riferisce – questo accade al centro o alla fine della proposizione principale.

soggetto:
Antoine, qui porte des lunettes, est dans ma classe.Antoine, che porta gli occhiali, è nella mia classe.

Antoine porte des lunettes. – Qui? (Chi?)

compl. di specificazione:
Léonie, dont le sourire est magnifique, danse très bien.Léonie, il cui sorriso è bellissimo, sa ballare molto bene.

Le sourire de Léonie est magnifique. – Le sourire de qui?

con preposizione:
Ce sont les amis, avec lesquels je passe mon temps.Sono gli amici, con i quali passo il mio tempo.

Je passe mon temps avec ces amis. – Avec qui?

compl. oggetto:
Lucas, que je connais depuis longtemps, est très drôle.Lucas, che conosco da molto tempo, è molto divertente.

Je connais Lucas depuis longtemps. – Qui? (Chi?)

La relativa restittiva e la relativa esplicativa

Come in italiano anche in francese distinguiamo la proposizione restrittiva dalla proposizione esplicativa.

La proposizione relativa estrittiva

Come anticipato sopra tra proposzione restittiva e la principale non mettiamo la virgola. La relativa restrittiva contiene informazioni indispensabili per la comprensione della proposizione principale.

Esempio:
Le garçon qui porte des lunettes est Antoine.Il ragazzo che porta gli occhiali è Antoine.

Poiché su una foto si vedono due ragazzi non potremmo identificare la persona giusta senza l'indicazione fornita dalla relativa restrittiva.

La proposizione relativa esplicativa

La proposizone relativa esplicativa viene separata dalla principale impiegando le virgole. Le indicazioni che fornisce non sono indispensabili per la comprensione delle informazioni contenute nella proposizione principale.

Esempio:
Lucas, que je connais depuis longtemps, est très drôle.Lucas, che conosco la molto tempo, è molto divertente.

Il nome che identifica una persona di regola è sufficiente per la comprensione. Quindi la relativa contiene soltanto indicazioni aggiuntive su Lucas e non aiuta ad identificare la persona. (Se invece due ragazzi si chiamassero entrambi Lucas, diventa indispensabile la relativa restrittiva per identificare la persona giusta.)

Come si forma?

La proposizione relativa è introdotta da un pronome relativo o da un avverbio relativo.

I pronomi relativi e gli avverbi relativi.

I pronomi relativi francesi sono qui, que, quoi e dont. Vi si aggiunge l'avverbio relativo où. Il pronome relativo o l'avverbio relativo sostituisce il nome della proposizione principale al quale si riferisce. Quale pronome bisogna impiegare dipende dal fatto se esso si riferisce ad un soggetto o ad un complemento oggetto. (vedi tabella seguente).

SostituiscePersonaOggetto, concetto
Soggetto qui qui
Compl. ogg. diretto que/qu’ que/qu’
(Prep. +) compl. ogg. indiretto
(Präposition +) qui (Präposition +) quoi, lequel, auquel, …
de + nome dont dont
Compl. di tempo e di luogo
Esempio:
Antoine porte des lunettes. → Antoine qui porte des lunettes…Antoine, che porta gli occhiali, …
Antoine porte des lunettes. → Les lunettes qu’Antoine porte…Gli occhiali che porta Antoine, …
Les lunettes d'Antoine sont neuves. → Antoine dont les lunettes sont neuves…Antoine, i cui occhiali sono nuovi, …
Antoine a acheté ses lunettes dans un magasin. → Le magasin Antoine a acheté ses lunettes…Il negozio nel quale Antoine ha comprato i suoi occhiali …

Sequenza delle parole

  • Quando qui si riferisce ad un soggetto l'ordine delle parole all'inteno della relativa è la seguente: pronome relativo + verbo + complemento oggetto.
    Esempio:
    Lucas et Antoine qui jouent toujours ensemble…Lucas e Antoine, che giocano sempre insieme …
  • In tutti gli altri casi la sequenza è invece: pronome relativo + soggetto + verbo.
    Esempio:
    Les lunettes qu’Antoine porte…Gli occhiali che porta Antoine …
    Les lunettes que tu portes…Gli occhiali che porti tu …
    Les lunettes dont Antoine est fier…Gli occhiali, dei quali Antoine va fiero …
    Les lunettes dont il est fier…Gli occhiali, dei quali lui è fiero …

Il pronome relativo lequel e le sue composizioni

Esistono altri pronomi relativi che vengono formati dalla contrazioni di à/le e di lequel. Essi concordano in genere e numero con il nome7pronome al quale si riferiscono. Vengono impiegati dopo una preposizione che si riferisce a qualcosa o quando un altro pronome relativo renderebbe difficile la comprensione della frase perchè non chiaramente attribuibile.

  • lequel – laquelle – lesquels – lesquelles
    Esempio:
    Les amis avec lesquels je joue…Gli amici con i quali gioco …
  • (à + lequel) auquel – à laquelle – auxquels – auxquelles
    Beispiel:
    La fille à laquelle Léonie donne un biscuit…La ragazza alla quale Léonie dà un biscotto …
  • (de + lequel) duquel – de laquelle – desquels- desquelles
    Esempio:
    Le frère de Léonie duquel je t’ai parlé…Il fratello di Léonie del quale ti ho parlato …
    Impiegando dont non è chiaro se si parla di Léonie o di suo fratello.

Il Subjonctif nella proposizione relativa

In alcuni casi bisogna impiegare il Subjonctif nella proposizione relativa. Ciò accade …

  • dopo una negazione
    Esempio:
    Il n’y a pas d'amie qui me comprenne comme Léonie.Non esistono amiche che mi capiscano come Léonie.
  • dopo un superlativo o dopo espressioni come le premier, le dernier, le seul
    Esempio:
    Elle est la seule à qui je puisse parler sans crainte.Lei è l'unica con qui io possa parlare senza timore.
  • quando si esprime un desiderio, un obiettivo o una conseguenza
    Esempio:
    Je voudrais un vélo qui me permette de lui rendre visite.Vorrei una bici che mi permettesse di andarla a trovare.