La proposizione interrrogativa

Introduzione

Esistono più tipi di proposizione interrogativa: la proposizione interrogativa per intonazione, la proposizione interrogativa introdotta da est-ce que, la proposizione interrogativa con e senza interrogativo e la proposizione interrogativa indiretta.

Beispiel

- Bonjour Julie! Comment vas-tu?
- Bien, merci! Je vais au cinéma.
- Qu’est-ce que tu vas voir?
- Un film d’action. Tu aimes aller au cinéma?
- Beaucoup! Est-ce que je peux venir avec toi?
- Si tu veux. Veux-tu acheter du pop-corn?

La proposizione interrogativa per intonazione

La proposizione interrogativa per intonazione è la forma più semplice per esprimere delle domande. La posizione delle parole nella proposizone enunciativa rimane invariata. Aiutandoci con l'intonazione trasformiamo la frase in una domanda.

Esempio:
Tu aimes aller au cinéma. → Tu aimes aller au cinéma?Ti piace andare al cinema?

La proposizione interrogativa introdotta da est-ce que

Impieghiamo est-ce que principalmente per formare delle domande nella lingua parlata. Aggiungiamo dopo est-ce que la frase nella sua forma abituale (soggetto-verbo-complemento oggetto). Possiamo formare domande sia con che senza l'aiuto degli interrogativi.

  • senza interrogativo
Esempio:
Est-ce que je peux venir avec toi?Posso venire con te?
  • con interrogativo
PreposizioneInterrogativoest-ce queSoggettoVerboAggiunta
est-ce que tu vas?Dove vai?
De quoi est-ce que le film parle?Di cosa parla il film?
Avec qui est-ce que tu vas au cinéma?Con chi vai al cinema?
Comment est-ce que vous trouvez le film?Che ne pensate del film?

Nota

Nelle interrogative che si riferiscono al soggetto (costruite con qui o con que) dobbiamo aggiungere est-ce qui dopo l’interrogativo.

Esempio:
Qui est-ce qui t’accompagne au cinéma?Chi ti accompagna al cinema?
Qu’est-ce qui t’a plu dans ce film?Cosa ti è piaciuto del film?

La proposizione interrogativa indiretta

La proposizione indiretta viene impigata come una proposizione subordinata all'interno di un'altra frase.

Esempio:
Tu me demandes pourquoi je pleure devant les films romantiques.Mi chiedi perchè piango davanti ai film romantici.

Per spiegazioni più dettagliate vedi La proposizione indiretta.

La proposizione interrogativa senza interrogativo

Le proposizioni interrogative senza interrogativi sono domande alle quali possiamo rispondere con si/no.

  • il soggetto e la forma flessa del verbo scambiano la loro posizione e vengono uniti con un trattino. Gli altri elementi della frase (complemento oggetto, complemento di tempo, complemento di luogo ecc.) mantengono la stessa sequenza che hanno nella proposizione enunciativa (vedi La proposizione enunciativa).
    Esempio:
    Tu veux acheter du pop-corn.
    Veux-tu acheter du pop-corn?Vorresti comprare del popcorn?
  • Quando la forma flessa del verbo termina con una vocale ed il soggetto che segue inizia con una vocale interponiamo una t.
    Esempio:
    Viendra-t-elle avec nous?Lei verrà con noi?
    Éric aime-t-il les films romantiques?Ad Éric piacciono i film romantici?
  • Se il soggetto della frase è rappresentato da un nome, esso precede il verbo come nella proposizione principale. Il pronome soggetto segue il verbo.
    Esempio:
    Vont-ils au cinéma?Loro vanno al cinema?
    Les enfants vont-ils au cinéma?I bambini vanno al cinema?

La proposizione interrogativa con l’ interrogativo

Come in italinao anche in francese l'interrogativo si posiziona all'inizio della frase. La parte della frase della quale chiediamo viene emessa perchè sostituita dall’interrogativo.

  • Nelle interrogative che si riferiscono ad un complemento oggetto accompagnato da preposizione l’ interrogativo è preceduto dalla preposizione.

    Esempio:
    Avec qui vas-tu au cinéma?Con chi vai al cinema?
    Pour qui est le pop-corn?Per chi è il popcorn?
  • Il soggetto e la forma flessa del verbo scambiano la loro posizione.
    Esempio:
    se trouve le cinéma?Dove si trova il cinema?
    Quand commence le film?Quando inizia il film?
    Qui as-tu invité?Chi hai invitato?
    Qui si riferisce in questo caso al complemento oggetto diretto.
  • Se il soggetto della frase è rappresentato da un nome, esso precede il verbo. Il pronome soggetto segue il verbo.
    Esempio:
    Pourquoi va-t-elle seule au cinéma?Perchè va al cinema da sola?
    → Pourquoi Juliette va-t-elle seule au cinéma?Perchè Juliette va al cinema da sola?
    Où sont-ils allésDove sono andati?
    → Où les enfants sont-ils allés?Dove sono andati i bambini?
  • Se impieghiamo l’ interrogativo que oppure qu’ il soggetto non viene ripetuto.
    Esempio:
    Que veut voir Juliette en premier?Cosa vuole vedere Juliette per primo?
    Qu’a vu ton amie au cinéma?Cosa ha visto la tua amica al cinema?
  • Se la domanda si riferisce al soggetto, la costruzione della frase rimane invariata (come nella proposizione principale). Il soggetto viene sostituito dall’ interrogativo qui (per le persone) o que (per oggetti). In questi casi il verbo è alla 3. persona singolare.
    Esempio:
    Qui joue dans ce film?Chi recita in questo film?

Interrogativi e locuzioni tipici

InterrogativoTraduzioneImpiego
(domanda riferita a…)
Esempio
qui
  • chi
  • soggetto,
  • complemento oggetto diretto (persona)
  • Qui t’a donné le livre? – L’instituteur.Chi ti ha dato il libro? – Il maestro.
  • Qui avez-vous vu? – Notre entraîneur.Chi avete visto? – Il nostro allenatore.
à qui
  • a chi
  • complemento oggetto diretto (persona)
  • À qui as-tu donné le livre? – À mon amie.A chi hai dato il libro? – Alla mia amica.
que/qu’
  • che (cosa)
  • cosa
  • soggetto o complemento oggetto che non si riferisce a persona
  • attività
  • Qu’est-ce? – Un téléphone portable.Che cos'è questo? – Un telefonino.
  • Qu’avez-vous vu? – Un arc-en-ciel.Cosa avete visto? – Einen Un arcobaleno.
  • Que fais-tu là? – Je lis.Cosa fai? – Leggo.
quoi
  • che
  • che (cosa)
  • nelle frasi senza forma flessa del verbo
  • Quoi faire?Che fare?→Cosa si dovrebbe fare?
  • à quoi
  • de quoi
  • avec quoi
  • sur quoi
  • che (cosa)
  • da/di che cosa
  • con che cosa
  • su/sopra che cosa
  • dopo preposizioni nelle interrogative che si riferiscono ad oggetti inanimati
  • À quoi penses-tu?A che cosa pensi?
  • De quoi parles-tu?Di cosa parli?
  • Avec quoi plantes-tu tes clous?Con che cosa pianti i tuoi chiodi?
  • Sur quoi est-il monté pour réparer la lampe?Su che cosa è salito per riparare la lampada?
  • dove
  • luogo – posizione
  • luogo – direzione
  • Où est la gare? – Tout près d’ici.Dov'è la stazione? – Qui vicino.
  • Où allez-vous? – Nous allons à la gare.Dove andate? – Andiamo alla stazione.
d'où
  • da dove
  • luogo – provenienza
  • D’où viens-tu? – Je viens d’Allemagne.Da dove vieni? – Vengo dalla Germania.
quand
  • quando
  • data/momento
  • Quand avez-vous petit-déjeuné? – À 7 heures.Quando avete fatto colazione? – Alle 7.
comment
  • come
  • modo
  • Comment vas-tu? – Bien.Come stai? – Bene.
pourquoi
  • perchè, per quale motivo
  • a/per/di che cosa
  • causa di un'azione
  • scopo di un'azione
  • Pourquoi arrives-tu si tard? – Parce que le train a eu du retard.Perchè arrivi così tardi? – Perchè il treno ha portato ritardo.
  • Pourquoi veux-tu apprendre le karaté? – Pour me défendre.Per quale ragione vuoi imparare il karatè? – Per difendermi.
quel (quelle, quels…)
  • quale
  • selezione/scelta (pronome che accompagna un nome)
  • vedi pronomi interrogativi
  • Quelle voiture te plaît? – La rouge.Quale macchina ti piace? – Quella rossa.
lequel
  • quale
  • selezione/scelta (pronome che sostituisce un nome)
  • vedi pronomi interrogativi
  • Voici deux trousses. Laquelle veux-tu?Ecco due astucci. Quale vuoi?
combien
  • quanto
  • numero
  • Combien de bougies as-tu sur ton gâteau?Quante candele ci sono sulla tua torta?

Nota

Lequel e quel concordano in genere e numero con il nome.

Esempio:
quel vélo – quels vélosquale bici – quali bici (maschile singolare/plurale)
quelle chaussure – quelles chaussuresquale scarpa – quale scarpe (femminile singolare/plurale)